header

Magda Negri

header

Su La Stampa di ieri Rusconi sfida i laici del Pd credenti e non credenti a prendere posizione. Cercheremo di coinvolgere anche Rusconi in un prossimo incontro in cui insieme ad altri dirigenti e parlamentari su impulso del Ministro Pollastrini  discuteremo del problema. Per ora sarà una discussione informale sui diritti e le materie eticamente sensibili. I laici del Pd non hanno intenzione di tacere. 

Nel frattempo con crudezza e strumentalità inaspettata è divampato nuovamente l’attacco alla 194. Mi spiace che l’amico Tonini sia un po’ cascato nella rete del Cardinal Bagnasco e abbia affrontato male con il termini di infanticidio la questione dell’aborto terapeutico. Il ministero della salute ha fornito  i dati disponibili al 2005: gli aborti terapeutici sono 3364, il 2,7% del totale  e solo lo 0,7% di essi ha superato 2,1 settimane. Ci vorrà molta razionalità e sangue freddo per cominciare ad affrontare una battaglia culturale, che come ha ricordato Mafai, necessita di tempi lunghi e coraggio intellettuale. E di rispetto per la donna, come ha detto Zapatero dopo la grande manifestazione del clero cattolico in Spagna.

p.s. se si sceglie metodo audizioni, Ass. Coscioni ha mille volte più legittimità di Ferrara

 

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico