header

Magda Negri

header


Il segreto dei DS

Caro direttore, intendo sottolineare che ho votato convintamente contro la proposta del segretario Piero Fassino del voto a scrutinio segreto sulle mozioni congressuali e il candidato segretario, frutto
di un'intesa dell'ultima ora. Il regolamento per il congresso approvato pone il serissimo rischio di espellere la politica dai congressi di sezione e di fare degli stessi un luogo di mera ratifica
referendaria. Il rischio di una semplice presa di visione delle liste bloccate dei candidati, con una scarsissima se non nulla discussione politica: si potrebbe arrivare a votare sulle mozioni senza neanche leggerle. È un'occasione mancata perché non si avrà modo di usare il dibattito e l'approfondimento politico in un passaggio così cruciale.
Lancio, dunque, una proposta appello agli iscritti dei Ds: un'auto dichiarazione degli stessi prima del voto segreto per rivendicare un atto di esercizio di libertà e di fierezza per la propria posizione
politica, qualunque essa sia.

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico