header

Magda Negri

header

Questione di ultimo miglio

Questione di ultimo miglio.
Renzi poteva e doveva fermarsi, detto tutto quello che ha ritenuto di dire sulla incapacità e ademocraticità del precedente Governo.
Il giudizio di sostanziale inaffidabilità di Italia Viva, data da Zingaretti, probabilmente riflette la fatica e la delusione di chi ha condotto trattative che noi non conosciamo.
Davvero oggi si è aperto il crepaccio.
Chi non l'aveva previsto non è tanto furbo come pensa di essere.
 

Come si può?

E Renzi ... con i suoi 2 gioielli che ritira dal governo ma forse no..
E Conte che si incazza (anche lui è umano) e manda a stendere IV per l'eternità ....
E Bettini che tesse... cuce, cerca di allargare..
E Zingaretti che soffre e invita alla razionalità mentre infuria lo scontro belluino di maschi non alfa..
E infine il fantastico fantasista Grillo che vuole tenere Conte con il governo di tutti ma proprio tutti tanto non c' è differenza tra maggioranza e opposizione..
Vuoi mettere che Gualtieri e Salvini sono la stessa cosa?
I 5S tornano agli antichi amori...
Quindi non so come finirà questa storia italica di cavalieri.. .dame e pupi..
Ma so perfettamente che abbiamo tutti perso credibilità e affidabilità.
Una giovane e brillante elettrice, che segue con competenza la politica, mi diceva ieri sera: "Come si può votare un centrosinistra che apre senza motivo le porte alla destra più destra d'Europa... quando arriva la più ingente dotazione finanziaria del dopoguerra"?
Già... come si può..?
 
 

Non sempre vincono i migliori..

Alle h 14 del 12 Gennaio penso che dovrei telefonare a quel mio amico e dirigente del PD che circa un mese fa sosteneva, in contraddittorio con me, che non ci sarebbe stata nessuna crisi di governo, che era tutta una tempesta in un bicchiere d'acqua.
Guardiamo ai contenuti.. mi diceva.... abbiamo riforme enormi da affrontare... non c' è alternativa a questo governo... solo lavorare meglio.
Ah.. la serietà severa dei riformisti di razza... che pensano al bene comune... alla mediazione possibile, alla selezione gerarchica degli obiettivi che disdegnano la manovra politicante, che credono nei governi investiti.. pur in forme non dirette dal popolo.
Oggi mi sento La Malfa... che pensava di aver capito prima e spesso diceva "L' avevo detto io..".
Nel mio piccolo avevo capito che l' adeguamento e l'aggiornamento programmatico non era il focus vero dell'iniziativa renziana.
Renzi ha proficuamente per tutti noi ottenuto molto.
Manca il Mes, ragionevole proposta che non ha le maggioranza nè fra gli alleati nè nel parlamento.
Si fa una crisi di governo per il Mes?
Forse si..
Capiranno gli italiani una crisi su queste basi?
Ci sarà un governo in grado di durare?
Credo di no..
Ah... se poi mi prendo lo sfizio di telefonare a quel mio amico gli ricorderò una recente intervista acidissima del solito Renzi... dove affermava che la politica era morta... tutto ridotto a manovra tattica.. finzione, gioco parlamentare.
E su quel terreno aveva deciso di misurarsi.
Per fortuna che, prima o poi, si vota.
Non sempre vincono i migliori..ma così vanno le cose del mondo..
 

Alla Fondazione Mamre Onlus

Questa mattina alla Fondazione Mamre, con Suor Giuliana Galli.
In 2gg si raccolgono abiti e cibo in scatola da mandare ai profughi in Bosnia.
Fatto girare in fretta sui social.
Sono stata avvertita ieri sera.
 
 
Per ora il materiale sembrava sufficiente... ma occorre raccogliere fondi perché la penosa condizione di quei profughi durerà a lungo.
 
 
Nel grande cortile della Fondazione c' è questo barcone recuperato a Lampedusa.
Forte impatto.
 
ù
 
Questo il codice fiscale dove mandare aiuti in denaro.
Ho rappresentato al segretario regionale Paolo Furia.
Che il PD in Piemonte cooperi con questo progetto, con i suoi dirigenti e militanti.
Probabilmente ci son anche altre Associazioni laiche che lavorano allo stesso scopo.
Una causa che merita più attenzione politica e concreta solidarietà.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Ma il lume della ragione dove è?

Terza maxi rissa di adolescenti nel varesotto, questa volta a Gallarate.
La più grande finora è stata quella inscenata da circa 500 adolescenti a Roma, qualche mese fa sulla terrazza del Pincio.
Esorto a non banalizzare: non hanno le caratteristiche ad es. delle bande dei latinos, non vengono dalle periferie di Scampia, non si conoscono, non hanno precedenti motivo di conflitto..si radunano convocati dai social... anche con mazze... catene .. coltelli e si menano ritualmente e selvaggiamente.
Colpisce l'età giovanissima, dai 14 ai 16 anni.
Violenza gratuita ma cercata.. voluta... come se fosse un reggae.
Non capisco... ho solo spiegazioni banali e scontate..
Aspetto lumi.
 

Auguri Joan

Oggi Joan Baez compie 80 anni.
Smette di cantare.
La sua voce... le sue canzoni hanno mobilitato passioni e impegno più di tanti scritti... congressi.. dispute politiche.
Dice che quando non ci sarà più vorrà essere ricordata specialmente come militante politica.
Grande.
 

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico