header

Magda Negri

header

Un nuovo inizio

Mattinata piena.
Bene l'Assemblea regionale dei delegati.
Un discreto dibattito e una buona modalità d' inizio lavori proposta da Paolo Furia e Monica Canalis ai circoli e alla federazioni.
La segreteria eletta, sia pure con il Manuale Cencelli, ha elementi molto validi, e specialmente nessuno si é chiamato fuori.
Un nuovo inizio.
C' è spirito di combattimento.
Sono molto soddisfatta.
Il pomeriggio di questa giornata si profila problematico.
Dallo stadio si fa sempre più alta la musica del Forza Toro.
Probabilmente giocheranno le squadre giovanili.
Un casino massimo..
Ma allora perché il merlo che da una settimana viene a mangiare i semi e le bacche che gli preparo non vola via?Perché se ne sta appollaiato come una gallina nel sottovaso dove ha il cibo.
E' malato..
Ferito...E in questo caso cosa faccio..
Cercherò di capire senza disturbarlo.

C' è molto buio oltre la siepe

2 sere fa nella straordinaria sala del Mappamondo della Accademia delle scienze, entrando dal Museo Egizio.
Si é tenuta una chiara conferenza del prof. Bagnasco sul trend della disuguaglianza in Usa ed Europa dal 1820 al 2014.
Fonte fondamentale Pikketty, i cui dati sono i più accreditati dalla sociologia internazionale.
In tutta europa la terza fase della globalizzazione ha punito non genericamente i ceti medi, ma i ceti medi bassi e gli operai in senso lato.
I dati accreditati scientificamente si fermano al 2014, ma possiamo dedurre che gli anni dal 2014 al 2018 siano rimasti in tendenza.
Abbiamo fatto una piccola discussione cui ho partecipato anche io.
C' è molto buio oltre la siepe.

Il Venezuela non è la Siria

Pensieri sparsi sul Venezuela.
La china fallimentare e dittatoriale di Maduro era evidente.
Specialmente quando, con un golpe istituzionale, la Corte costituzionale ha espropriato il Parlamento delle sue prerogative.
Che fare....Guaido deve chiedere di rifare le elezioni..non può proclamarsi eletto.
La pressione di tutte le potenze democratiche dovrebbero portare a questo senza forzare un principio di ingerenza di una coalizione di paesi nelle vicende di un altro ..fosse anche il peggiore.
Situazione inedita e delicatissima sull'orlo di un bagno di sangue.
Per ora non riesco a formalizzare altri pensieri di una soluzione politicamente sostenibile per la comunità internazionale.
Non si spara ancora nelle vie di Caracas, si affama il popolo ma non lo si aggredisce militarmente.
Il Venezuela non é la Siria.
Speriamo in una soluzione politica accompagnata dagli organismi internazionali.
 

Prima neve!

Come neve al sole...si sta sciogliendo rapidamente ma con fiocchi che cadono larghi..carichi d acqua.

In memoria di Guido Rossa

Chiudo la giornata con un pensiero a Sabina Rossa, la figlia di Guido, che fu parlamentare con me in una breve legislatura.
Una giovane insegnante di ginnastica.
Brava parlamentare esperta di scuola e di sport, una donna semplice e fiera.
Parlava poco del padre che le era stato strappato quando era solo una bambina.
Si capiva il peso e l'orgoglio della sua storia famigliare.
La guardavamo con grande rispetto perché la sua vita si intrecciava con quella di un partito che aveva salvato insieme ad altri la democrazia italiana.
Oggi qualche disgraziato sui muri di Genova ha scritto parole ingiuriose contro suo padre Guido.
Ma lei è una donna fiera e avrà sofferto in silenzio con il solito sorriso fermo che vedevamo sul suo bel volto.

Tour congressuale terminato

Terminato ieri sera a Mappano il mio piccolo tour congressuale presentando la mozione Zingaretti.
Terminato con brindisi, spumante e pasticcini perchè un giovane ma storico compagno compiva 52 anni.
Impressioni.
Congressi non molto partecipati ma seguiti con grande serietà e assunzioni di responsabilità.
Silenzio tombale anche per l'ascolto della sintesi delle mozioni, i cui presentatori fossero assenti.
Il corpo di questi militanti si sta facendo più anziano e forse ristretto, ma é gente dura e consapevole che resisterà.
Una critica ai gruppi di lavoro che hanno materialmente redatto i testi.
Mal fatti, squilibrati..i nuclei politici risultano annegati in un mare di proposte programmatiche in gran parte sovrapponibili.
La seconda fase del congresso va ripensata insieme e curvata in senso ormai elettorale.
Con il legittimo affetto politico che ognuno di noi nutre per il proprio candidato..ormai si corre per il partito contro Di Maio /Salvini.
E siamo in colpevole ritardo perché questo congresso andava celebrato mesi fa.
 
 

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico