header

Magda Negri

header

Martedì 11 maggio di fronte ad una folta platea di parlamentari,  Walter Veltroni ha presentato Democratica  La Scuola di Politica che raccoglie l'eredità della fondazione costituita nel 2008, grazie soprattutto a Michele Salvati che ne è stato fino ad oggi Presidente.

Pur avendo promosso iniziative di nicchia, l'esperimento ha dimostrato che con poche risorse si possono mettere in rete persone di qualità, che hanno passione per la politica e la concepiscono come un impegno per il bene comune che richiede studio e capacità di analisi, oltre che determinazione e rigorosi standard morali. La scelta di Veltroni di investire sulla formazione di una nuova generazione di dirigenti politici darà ovviamente uno speciale impulso all'impresa e potrebbe farne, come ha detto lui stesso nell'intervento di martedì, una sede in cui le appartenenze di partito o di corrente non contano e si può quindi riflettere con maggiore libertà sui dilemmi di cultura politica che il centrosinistra deve sciogliere se vuole tornare a candidarsi credibilmente a governare il Paese.

Dal ruolo dello Stato nella crisi economica, alla regolazione del mercato duale del lavoro, dai temi bioetici a quelli riguardanti l'integrazione degli immigrati.  Da alcuni mesi stiamo lavorando per far partire questo progetto (una delle ragioni per cui la newsletter ha subito varie interruzioni). ? in fase di allestimento una sede a Roma presso cui si svolgeranno durante tutto l'anno, corsi e seminari. Ed è in fase di progettazione un nuovo sito internet che conterrà, oltre ad informazioni sui corsi, un WebMagazine con commenti e analisi sui principali temi dell'agenda politica.

Stanno per essere perfezionati i programmi delle attività, a cominciare da un convegno che si terrà a Bologna il 25 giugno , in occasione del trentennale della strage di Ustica , e dell'ormai tradizionale seminario estivo di Bertinoro ( 23-27 luglio ) quest'anno dedicato ai rapporti tra democrazia e religioni . 

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico