header

Magda Negri

header

La migrazione verso Valencia

Acquarius arriverà a Valencia con un codazzo di navi italiane di accompagnamento e servite a trasbordare e portare in Italia molti profughi in cattive condizioni di salute.
Quindi un fragoroso atto simbolico pagato dalle sofferenze di persone usate come scudi umani.
Macron va giù pesante, ma la Francia è colpevole di peccati politici non veniali in tema di respingimenti.
Possiamo solo augurarci che i paesi Mediterranei trovino un intesa specifica sul pattugliamento e sul soccorso in mare.
Vivere in Grecia, Spagna etc espone a compiti diversi dall'essere in Austria o in Olanda.
Lo spirito pubblico si é guastato e demagoghi provocatori avranno vita e voti facili.
Prepariamoci a mesi di contro informazione razionale e documentata.
Il fenomeno migratorio ci accompagnerà per decenni.
Impediamo una scia bavosa di menzogne e di provocazioni.

http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2018/06/10/migranti-629-su-nave-acquarius_e658233d-3b44-4d78-b0e6-25c6962a7624.html

Grazie Sanchez

Salvini aspetti ad esultare.
Non ci sarà sempre un Sanchez ad offrire un ancora di salvezza politica.
Ma sarà un estate rovente di sbarchi e di rimpalli di responsabilità.
Speriamo senza vittime.
L'Europa rimane tragicamente incapace a gestire il problema delle frontiere marittime.
Speriamo nel prossimo Consiglio Europeo.

Not in my name

Quante ore o giorni può continuare Salvini a sequestrare 600 persone sofferenti e a urlarci in faccia "Io posso io comando.Io decido delle vostre vite"?
Not in my name.
Io non c' entro e Salvini non è il mio ministro.
Se la lega aumenta i voti in questo modo io sono fra quelli che resistono, che sono contro.
Mandiamoli a casa prima di 5 anni se ce la facciamo.
 

Chi di sanzioni ferisce di sanzioni perisce

Lo Zar di Mosca ha detto ieri che "chi di sanzioni ferisce di sanzioni perisce".
Si riferiva ai dazi con cui Trump minaccia l'Europa, equiparando questi interventi protezionistici alle sanzioni che Usa e Europa esercitano verso la Russia.
Lo Zar sa che si tratta di grandezze non equivalenti, perché l'invasione della Crimea, il trattamento riservato all' Ucraina (cioè la ridiscussione dei confini) si sarebbe risolta un secolo fa con gli eserciti e le cannoniere, e non con il blocco delle importazioni.
Ma lo Zar sa parlare ai popoli europei in difficoltà, e credo che Salvini ieri all'Ambasciata russa facesse fatica a capire la differenza....
 

Auguri al Governo Sanchez

Auguri entusiasti al governo Sanchez, pur di minoranza, alle sue autorevoli ministre, in maggioranza preponderante.
Auguri ai socialisti spagnoli che sanno la manovra politica e riescono a costruire alleanze difficili.
Auguri ai socialisti spagnoli in prima linea a difendere l' Europa e si propongono di abbassare ancora il rapporto defici/pil.
La destra si può mandare in crisi o, se entra in crisi, si possono usare le sue contraddizioni.
Astenersi da commenti sui diversi regimi costituzionali.

Lo sdoganamento del populismo

Bene ..dibattito finito anche alla Camera.
Di tante parole rileva politicamente un solo concetto politico.
Lo sdoganamento orgoglioso del populismo, non come metodo, ma come strategia politica di vicinanza partecipe al popolo che soffre.
Qualcosa di simile al '94 quando Berlusconi sdoganò Fini e Alleanza Nazionale che aveva nel Gennaio superato Msi con apporto di personalità cattoliche e liberali.
Giustamente Del Rio ha ricordato che dal ventre del populismo sono nati mostri in Europa.
Questo resta l' unico concetto politico che il dibattito ci consegna e su cui dobbiamo lavorare.

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico