header

Magda Negri

header

E' così che si sta in un partito

Ringrazio Luciano Camarda, segretario del circolo 10 e sostenitore della mozione Martina, di aver subito consentito a noi sostenitori di Zingaretti di ospitarci in sezione per un confronto sulla situazione politica e il valore della candidatura di Zingaretti.
Gli avevo telefonato solo una settimana fa..quando Mercedes aveva trovato 2 ore libere arrivando di corsa da Caselle.
Avevo chiesto a Luciano se mi poteva consigliare una sala a poco prezzo ..e lui ha subito insistito perché ci trovassimo in sezione.
Grazie Camarda.
E' così che si sta in un partito.

Perché questo granitico schieramento?

Mi dispiace per Renzi.
Davo per scontato il salvataggio di Salvini dal processo ad opera dei votanti grillini che hanno subito imparato a stare al mondo e a salvare il loro governo.
Ma la sorpresa più dolorosa della giornata politica è il programma per le Europee di Forza Italia, esplicitato questa mattina da Berlusconi su La7.
Noi ci alleeremo in Europa con i sovranisti di Salvini e di Le Pen.
Forza italia non cercherà neppure alleanze congiunturali con socialisti e verdi...No
No.
Di qua la nuova alleanza fra tutte le destre storiche o meno, di là socialisti, democratici, etc.
E perché questo granitico schieramento?
Perché secondo Berlusconi il vero nemico dell' Europa sarà la Cina.
Alleanza quindi di tutte le destre europee con Putin.
E Trump contro la Cina.
Non ho sognato..ha detto proprio così.
Adeguare la contro propaganda elettorale.
 

Freddezza e neutralità

Stiamo tutti calmi.
Se stiamo calmi limitiamo il danno.
Renzi non c' entra e anche lui deve fingere di emozionasi meno...
Freddezza e neutralità.
Sui signori Renzi vedrà la magistratura e i numerosi appelli che ci saranno.
Non siamo in grado di dire nulla.
Se non che Renzi non c'entra e che non c'entrano nulla le primarie.
Abbiamo tutti una certa età e siamo ultravaccinati.

Come esattamente un anno fa...mai mollare

Solo pochi mesi fa..ma basterà il nostro volonteroso attivismo a rovesciare gli attuali rapporti di forza,,..
Comunque non mollare.
 
Esattamente un anno fa avevo scritto:
 
"Ancora in piazza Foroni ..I soliti di i eri con qualche presenza in più .
Foppa viene sfruttato per la sua altezza e regge l'ombrello sulla testa di noi piccolini che volantiniamo.
La risposta dei cittadini disturbati dalla pioggia e dalle borse bagnate è nonostante tutto discreta.Tony Ledda tiene la posizione riconosciuto da alcune signore ex militanti del Pd. Dietro di noi c'è la ex sezione 35 del Pci, poi passata a Rifondazione e ora con i cartelli di Potere al popolo.Arriva Lauus candidato al Senato e viene interpellato da un militante del circolo Sereno Regis sul funzionamento del Comitato per i diritti umani della Regione di cui Mauro Laus e' presidente.Arriva anche il consigliere regionale Gallo e le conversazioni si infittiscono.Verso le 12 e 30 la giovane e bella esperta di criminologia membro del direttivo di sezione conclude- letteralmente- che abbiamo i pesci rossi negli stivali e che è ora di smontare.
Appuntamento a Lunedì all'ex Incet con la candidata di collegio ed Emma Bonino.Questi incontri sono molto utili perché restituiscono il senso di una presenza rispettosa e razionale verso il cittadino elettore.Torno a casa sul tram nr.4.
Mi piacciono tutti questi giovani di tante etnie alcuni studenti altri no..che parlano e capiscono bene l'Italiano. I giornali parlano di sondaggi incerti..di scenari politici confusi.Mi piace ricordare Alex Langer.
Fate il vostro dovere...accada quello che deve."

Carissimi auguri Senatore Bossi

Faccio i miei più sinceri auguri a Umberto Bossi, un leader assoluto perché non ha accompagnato l' evoluzione di un movimento, ma l'ha fondato.
Nella mia prima lontanissima legislatura nel '94 ebbi modo di conoscerlo per caso nell' esercizio delle sue funzioni.
Mi ricordo che passavo vicino a una sala dove era riunito il giovane gruppo della Lega.
Stava maturando l' abbandono della maggioranza con Berlusconi.
C e'rano dubbi e perplessità e lui disse letteralmente che gli eletti erano per la Lega e per lui..carne da macello.
Proprio così.
Si può ritrovare sui giornali dell' epoca.
Simpaticamente brutale.
Leader assoluto e assolutista.
Ci furono defezioni..piccole scissioni..senza futuro.
In fondo la Lega non é molto cambiata.
Se l'art 49 della Costituzione fosse operante con il riconoscimento della natura giuridica dei partiti dei loro conseguenti obblighi democratici nella loro vita interna..pochissimi supererebbero l' esame.
Tutto ciò detto..carissimi auguri Senatore Bossi.
 

San Valentino

Mai festeggiato S. Valentino..nemmeno da ragazza.
I miei fidanzati..nessun marito...mi portavano fiori o dolcetti o inviti a cena solo per 8 l' Marzo.
Ho scritto portavano..
 
INTELLIGENTI PAUCA.
 

Gli americani lo chiamerebbero un gruppo di intervento politico

Gli americani lo chiamerebbero un gruppo di intervento politico, vedendo i giorni che passano, Raffaele Gallo ed io, che da tempo avevamo deciso di scegliere Zingaretti come segretario, abbiamo pensato che fosse utile, nei due circoli del mio territorio, fare una chiacchierata sull'evoluzione politica, sulla prossima lista europea, la campagna elettorale regionale, e la difficile situazione del paese.
Una chiacchierata tra amici e compagni, a prescindere da ogni mozione, per motivare la partecipazione alle primarie.
 
Ringraziamo mercedes che si è ritagliata due ore, tra un salto e l'altro, nel grande collegio del nord ovest.
 
Primo incontro il prossimo lunedì 18/12.

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico