header

Magda Negri

header

"Comunisti e Riformisti: l'eredità di Giorgio Amendola nella storia del Pci"

Ieri sera la Fondazione Amendola ha celebrato i 100 anni della nascita del Pci con questo bel dibattito, cui ho partecipato anche Io.
Ho voluto ricordare non solo l'Amendola dell' Xl congresso.. l'europeista.. l' interlocutore di Bobbio.. ma anche l'ultimo Amendola del famoso saggio su Rinascita, 9 Novembre 1979 "Interrogativi sul caso Fiat", sulla vicenda dei 61 licenziati.. il rapporto con il terrorismo etc.
Non eravamo giovanissimi in sala, ma ho avuto l impressione che facilmente si dimentica, che è più facile parlare del 1956 che degli anni 70..
Consiglio di leggere il gran libro del prof. Giovanni Cerchia.. frutto di anni di lavori d'archivio.
Un grande contributo per la vera storia del gruppo dirigente storico del Pci.
 
Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e il seguente testo "A ASSOCIAZIONE LUCANA IN PIEMONTE CARLO LEVI FONDAZIONE GIORGIO AMENDOLA giovedì 2 dicembre 2021, ore 21 Fondazione Giorgio Amendola, via Tollegno, 52 10154 Torino Convegno Comunisti e Riformisti: l'eredità di Giorgio Amendola nella storia del PCI Introduzione GIANNI CERCHIA DIRETTORE SCIENTIFICO FONDAZIONE GIORGIO AMENDOLA Interventi MAGDA NEGRI GIÀ SENATRICE PEPPE PROVENZANO VICE SEGRETARIO DEL PARIITO DEMOCRATICO Modera DOMENICO CERABONA FONDAZIONE GIORGIO AMENDOLA Tollegno, W2 52 10154 Torino wwww.fondazioneamendola.it info@fondazioneamendola.it"
 

Giorgio Amendola

Anche io me lo ricordo così.
L' unica volta che lo incontrai, verso il 1976, alla scuola di Partito delle Frattocchie.
Passeggiava con Giglia Tedesco e discutevano animatamente.
Gran fortuna aver conosciuto uomini e donne di quella qualità.
 
Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona

30 novembre: dibattito a La Casa delle Donne

Qui stavamo allestendo una specie di set televisivo .. sotto lo sguardo gentile delle amiche femministe che hanno spostato in un altra sala un loro seminario per lasciarci posto.
La discussione, di 3 ore, è stata utilissima.
Grazie a tutti i partecipanti e a Valentino Castellani, che ci ha portato il suo importante contributo.
Per chi ha voglia di seguirla, pur a rate, si può collegare su fb di Officine Digitali che trovate in fondo alla locandina pubblicata.
 
Il video.. in attesa di essere indicizzato, perchè è molto lungo e vario, nel frattempo è visibile qui
 

Dobbiamo produrre idee e organizzazioni nuove

L'amico Igor Boni, che è persona di grande serietà politica, dopo il dibattito promosso da Libertàeguale di Torino sul Pnrr, mi manda qualche segnalazione di come alcuni comuni intendono utilizzarne i fondi.
Credo che per la comunità piemontese è problema di massima urgenza politica.
Mi piacerebbe se non solo gli amministratori e le benemerite Associazioni come Anci.. Uncem etc ma anche i cittadini.. la famosa società civile, partecipasse di questa occasione e potesse influire.
Per avere il quid nuovo...
Il quid in più.
Dobbiamo produrre idee e organizzazioni nuove.
 
Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e cielo

Ricordi storici su questo balcone

Che bello rivedere ieri lo splendido terrazzo, ora de La Casa delle donne di Torino, che fu degli Uffici del Gramsci e del Salvemini prima del loro trasferimento al Polo del 900..

Potrebbe essere un'immagine raffigurante attività all'aperto

La mia bellissima scala che il muratore ha condannato a morte

Se interessa a qualcuno .. la smonto e la vendo a poco.
Piuttosto la tengo in un magazzino.. ma non posso pensare che finisca triturata.
Nemmeno si può bruciare.. mi dice la geometra, che sa tutto sul green.. perché è legno pieno.. ma trattato con colle e vernici non compatibili.
 
Non voglio che finisca in discarica...
 
Nessuna descrizione della foto disponibile.
 
Potrebbe essere un'immagine raffigurante spazio al chiuso
 
Potrebbe essere un'immagine raffigurante spazio al chiuso

Cultura transgender

Biasimo il radicalismo censorio della cultura transgender made in Usa che, benignamente importata al liceo Cavour di Torino, ha portato all'asterisco come sostitutivo della desinenza di genere.
Da femminista di cultura socialista ho contrastato a suo tempo la versione essenzialistica del concetto di differenza sessuale che inchiodava le donne alla mera funzione biologica riproduttiva.
Ma mi ribello ora alla negazione talebana del bipolarimo maschio femmina.
Che non comporta peraltro il riconoscimento di nuove identità sessuali in transizione che coinvolge le vite di molti giovani, pare.
Bisogna contrastare la cancel culture importata dal mondo anglosassone più radicale e, in tema di diritti delle persone, bisogna aggiungere, ridefinire.
Non togliere.
 
Potrebbe essere un'immagine raffigurante cielo

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico