header

Magda Negri

header

La guerra sarà tra i sani e i malati

Leggo sui giornali di oggi di grandi disfunzioni al Centro vaccinale di Via Gorizia.
Ottantenni sorpassati da insegnanti convocati per errore etc.
Sono molto preoccupata.
Il medico di base ha chiesto numero di telefono ed email e molti altri dati per mia mamma, che dovrebbe essere vaccinata in casa.
Poi silenzio assoluto... nessuno ci ha cercato.
Temo che l'abbandonino accasciata nella sua poltrona e ci dimentichino del tutto.
Forse prima degli ottantenni ci sono gli ultraottantenni e gli invalidi.
Nascerà una guerra, non tra i poveri ma tra i sani e i malati.
Conosco giovanotti appartenenti ad Ordini professionali non sanitari che sono già stati vaccinati.
Fra poco si litigherà, non per il pane ma per una dose di vaccino in questo disgraziato paese.
 

Stranezza dei tempi...

La partita dei sottosegretari, molto complicata, rileva solo sotto un unico aspetto: valutare alla fine quali ministeri sono meglio presidiati e da chi.
Non è vero che farà tutto Draghi.
Illusione tecnocratica piuttosto infantile.
Questo Garofali sembra il nuovo Cencelli.
Ma se conta il peso dei gruppi parlamentari mi sembra che la Lega sia sovrarappresentata e al contrario il PD non può essere sottorappresentato.
Saranno solo 2 anni o forse meno.
Questi particolari non contano più di tanto.
Ma una piccola analisi può essere non inutile.
Gabrielli... ora capo della polizia, è persona democratica ed esemplare.
Ma non è mai successo che i vertici della polizia diventassero vertici dei servizi segreti, anche se la delega è stata allargata anche alla sicurezza..
Stranezza dei tempi.
 
P.S.: e poi ci sono i professionisti del potere... con qualsiasi maggioranza.. protagonisti di nuovi raggruppamenti parlamentari.. come Tabacci ed altri.
Gente di grande valore..
Ma è tutto il sistema della rappresentanza che è da rilegittimare.
Per fortuna prima o poi si voterà.
 

Un monito per la nostra comunità nazionale

Si svolgeranno i funerali di Stato dopo l' autopsia.
Mi colpisce molto la contraddittorietà di missionari e volontari occidentali presenti in quella parte del Congo.
Chi dice che era una strada pericolosissima... chi al contrario sostiene che ci si poteva passare normalmente.
Apprendiamo che in zona ci sono circa 120 milizie armate e infiltrazioni islamiste.
L' ONU si comportò malissimo, nel 1994, durante la mattanza degli Hutu conto i Tutsi.. forse adesso ci si sente troppo sciolti, sicuri..
Di fronte a queste tragedie ci rendiamo conto di quanto sia provinciale anche il nostro europeismo... di quanto poco sappiamo del mondo.
Straziante vicenda per le tre famiglie dei tre caduti, mentre andavano a portare viveri ad una scuola del luogo.
Un monito per la nostra comunità nazionale.
I nostri soldati nelle missioni estere, i nostri diplomatici sono la faccia dell'Italia nel mondo e noi non ce ne prendiamo troppo cura.
 

Un anno di Covid

E' incominciato un anno fa.
Non sapevo cosa fosse una pandemia.
Abbiamo oggi la speranza del vaccino, ma siamo solo a metà del guado.
Trovo indegna la strumentalizzazione politica di tutto quello che è stato fatto, le accuse personali ecc...
Spero che il Governo Draghi trovi la misura giusta.
 
 
 

Torino è sempre Torino

Torino è sempre Torino.
Dopo tanti mesi, ieri pomeriggio faccio un giro in centro con una mia amica, a sua volta accompagnata da una trentenne amica di famiglia..
Nata a Londra da famiglia cinese sfuggita all'occupazione giapponese durante la guerra, lavora come analista finanziaria di una grande società di rating in tutto il mondo.
Si è laureata alla London School of Economics... come spesso succede agli asiatici è multilingue e torna da sei anni passati a Singapore.
Adesso si dividerà tra Madrid e Milano.
Non parla mandarino.
Giovani élites totalmente internazionali... anche se al ristorante mi chiede spesso cosa pensiamo in Italia della Cina.
Poi l'inaspettato, che la stupisce e la riempie di gioia.
Lungo tutti i portici di Via Po sono appesi stendardi che ricordano il Capodanno Cinese, il significato dei loro segni Zodiacali... i miti e i simboli sottesi ad ogni mese ed anno.
Quasi non ci crede... con il telefonino mi fa l' oroscopo cinese.
Sono del segno del Bue e quest'anno devo riguardarmi.
È compiaciuta che il centro di una città europea rispetti i simboli di una terra dove non è nata.
Ma le culture sono globali e immateriali.. io le ricordo la vocazione internazionale di Torino e mi pavoneggio un po'.
 

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico