header

Magda Negri

header

Un amore travagliato..

Forse l' ho già scritto o detto in qualche sede pubblica.. ma non importa.
Esattamente 50 anni fa passeggiavo a Milano dalle parti della Statale, dove ero iscritta da due anni alla Facoltà di Lettere e Filosofia.
Ricordo che avevo pensieri felici, come era naturale per una giovane ragazza cui andavano bene gli esami e gli amori..
Poi d' improvviso un boato tremendo che veniva da un isolato lì vicino.
Mi trovai d' improvviso a scappare, anzi fuggire, verso il metrò..
Era la bomba di piazza Fontana..
Solo 3 anni dopo, al Congresso del Pci di Milano, ci giunse la notizia che Feltrinelli era stato ucciso da una bomba sotto un traliccio.
Per fortuna i ventenni di oggi non iniziano la loro vita politica con l' angoscia della violenza e la strategia della tensione del sovvertimento delle istituzioni democratiche.
Ci innamorammo della politica e della sinistra, ma capimmo subito che non sarebbe stato un amore tranquillo.
 

Questa volta me lo aspettavo....

Me l'aspettavo..anche se non c'è nessuna relazione diretta.
Da quando sono incominciati i tumulti in Francia ha incominciato a girarmi in testa la brutta idea che si spargeva benzina per una ripresa del terrorismo, anche di un solo gesto isolato e disperato, che sta latente nella storia di Francia n questi ultimi anni.
La violenza alimenta violenza io,che in genere non ci azzecco tanto, questa volta me l'aspettavo.
 
 

O Renzi sempre o Congresso mai?

Leggo on line e sui giornali, in merito al prossimo Congresso nazionale del Pd, cose che mi sconcertano.
Esattamente chi non voleva farlo a tempo debito e ha voluto trascinarlo fin sotto le elezioni dice ora: non abbiamo il candidato giusto per noi e quindi il congresso non si fa.
Si tratta perlopiù del mondo variamente renziano.
In termini tecnici si chiama boicottaggio.
In termini politici slealtà di stile scissionistico.
Ricatto.
Voglio interpretarlo in modo positivo come sollecitazione a tutti i candidati finora in campo, di meglio definire le proprie piattaforme e non concepire il Congresso come puro spostamento opportunistico di truppe.
Ma anche quando tutto ciò avvenisse resta il problema.
Se il mondo strettamente renziano che non coincide, rassegniamoci, con il riformismo del e nel Pd non trova un candidato aggregante....cosa dobbiamo fare?
O Renzi sempre o Congresso mai?
Apprezzo molto Calenda..lo voterei a tutto, anche Segretario del Pd, ma i solisti narcisi, e sono moltissimi, devono capire che un tempo ormai è finito.
Si va avanti con le regole che ci siamo dati.
Potevamo cambiarle ma non l'abbiamo fatto.
Trovare un arbitro e dare il fischio di inizio della partita.

Effetto "Ratatouille"

Sentito in diretta tutto Salvini.
Effetto "Ratatouille"..cioè una minestra dove c' è di tutto e il suo contrario.
Il Santo padre e il rosario, il presepe che va bene per tutti i bambini del mondo.. la fatica dei nonni e dei padri che hanno costruito l' Italia e che ora va difesa contro i poteri forti internazionali....i dazi e l'esaltazione delle piccole imprese esportatrici..la lotta vittoria contro gli immigrati.. l' ordine e l'educazione che gli adolescenti devono dimostrare verso i professori e sul pulman alzandosi di fronte ad anziani e donne incinte.
Il suo popolo l' acclama.. lui invoca l' unità fra gli 8000 comuni d' Italia e chiede all'opposizione di non esagerare...
Su un' unica cosa non fa un riso e fagioli indistinto.
Il patto con i 5S non si tocca..dura 5 anni, è pronto a dare la vita per l'Italia in nome del suo popolo....
Ma,a parte la poco credibile vocazione al martirio,la sostanza è che il contratto dura....dura.
Intelligenti pauca.

Immacolata tra addobbi e cortei

Oggi giornata multitasking..ma senza badante sono fisicamente costretta...quindi non posso andare a vedere i NoTav per capire da vicino se qualcosa sta cambiando o siamo ancora nella fase di Totem e Tabù.
Allora bisogna scegliere.
Fare l'albero nonostante la pigrizia..perché mollare un anno sarebbe uno scacco psicologico...
Seguire in diretta la manifestazione di Parigi e quella di Roma, cioè di quelli che sono contro il potere e quelli che esprimono il nuovo potere muscolare che fa sfoggio di sé.
Gran lavoro oggi per i sociologi della politica.
Io cercherò solo di seguire in diretta in qualche modo..mentre testardamente faccio l' albero.

Merkel "la grande" se ne va...

Merkel "la grande" se ne va..non dalla politica ma dalla sua attuale funzione.
In condizioni difficilissime ha preparato la sua successione.
I delegati della CdU, anche i più "destri" l'hanno osannata.
I delegati hanno votato 2 opzioni ben distinte.
Ha vinto quella che a me sembra la leader giusta...
Quando si dice un partito..

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico