header

Magda Negri

header

Presentazione del libro "Populismo in rete"

Interessante discussione tra giovani accademici ed esperti di comunicazione politica sulla natura del "populismo", così come appare sui social: usati sia dai politici italiani che da un vasto pubblico interessato alla politica.
Il populismo è stile retorico o sostanza di progetto politico?
Le parole contano e si contano, ma qual' è il loro vero significato, la loro valenza più profonda?
Se tutto è "populismo", nulla è "populismo".
E allora lo scandaglio degli scienziati politici e dei comunicatori sociali diventa essenziale per dare un contorno oggettivo alle idee, ai significati, alle parole, al loro uso.
Un libro grandemente innovativo e analiticamente concreto.
 

Ah già, è San Valentino

Un unico consiglio non richiesto alle ragazze innamorate e a quelle che vorrebbero esserlo.
Non perdete tempo.
Imparate al più presto a stimarvi e ad amare voi stesse.
Non perdete il centro, che è innanzitutto la vostra autorealizzazione.
Il resto verrà.. e se non viene con la passione romantica che in una fase della vita tutte cerchiamo... comunque ne uscirete sempre in piedi.
E poi, come diceva la mia mamma e la mia nonna... "In amor vince chi fugge."
Fateli sempre correre.. non siate follower di nessuno.
E adesso dite pure che sono un po' cinica e razionalista.. ma vi accorgerete, in varie fasi della vita, che è esattamente così.
 

Liete notizie

Finalmente un successo per il Pd.
La mozione concordata trasversalmente per il cessate il fuoco umanitario, la liberazione degli ostaggi e la soluzione 2 popoli 2 stati, con un sapiente registro di votazione per parti separate e astensioni, compone alla fine la proposta unitaria delle forze politiche italiane.
Tutti hanno avuto merito.
Il PD un po' di più.
Adesso siamo tutti con il fiato sospeso.. aspettando le decisioni del governo Israeliano sull'offensiva di terra a Rafa.
Chissà come si comporterebbe oggi lo zelante amministratore delegato della RAI... dopo l'evoluzione della posizione del governo.

Feline notti insonni

Adesso dorme.
Ma prima, con insistenti miagolii circa 2 ore fa.. verso le 3 ha voluto giocare e mangiare.
Poi si mette nel mio letto, non mi lascia lavorare e vuole essere accudito nel suo riposo dell'alba.
Questo gatto interrompe il sonno di notte almeno 2 o 3 volte .. diciamo dalle 22 alle h 6 del giorno dopo.
Impossibile resistere ai suoi miagolii.
Non è il bioritmo degli umani, ma si può fare.
Non ci sono alternative, del resto.
Non esistono sonniferi per felini.

Il fascino del nostro panorama

Peccato per le antenne.. ma basta aguzzare un po' lo sguardo e concentrarsi sulla neve fresca delle montagne..

"420 milioni di investimenti nel piano Enea 2020-2022": in preparazione i nuovi studi

Aumento delle temperature ... inquinamento urbano.. nuove tecnologie per i trasporti.
I nuovi studi di ENEA in preparazione.
Enea ha monitorato l'effetto del previsto aumento della temperatura con l'attuale livello di polveri sottili nelle città di Milano e Roma.
Previsioni molto serie sulla mortalità degli abitanti di queste 2 città per malattie respiratorie e cardiovascolari.
Il modello sarà replicato in tutte le città di una certa dimensione.
Senza gridare "Al lupo", sembrano dati incontrovertibili.
Sappiamo cosa fare pur gradualmente per cambiare la situazione.. ma preferiamo correre rischi che materialmente non tocchiamo con mano.
Io ho praticamente lasciato l'auto per muovermi in città.
Ma è un lusso che posso permettermi come pensionata...
Senza essere scienziati.. basta guardarsi intorno.
Un mio caro amico con problemi polmonari doveva tenersi la maschera ad ossigeno durante la notte.
Ha scelto di passare l'inverno in un paesino al mare sulla costa abruzzese ed è rinato.
Semplice reazione di causa - effetto.
 

Cerca nel sito

Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico