header

Magda Negri

header

COMITATO REFERENDUM ELETTORALE DI TORINO

Oggi  a Torino l’ On. Mario SEGNI  lancia  la grande notte referendaria

Oggi, venerdì 13 luglio 2007, alle 15,30  a Torino in piazza Castello, davanti alla Galleria Subalpina, alla presenza dell’On. MARIO SEGNI, coordinatore del COMITATO NAZIONALE PER IL REFERENDUM ELETTORALE,  si svolge la conferenza stampa in cui verrà presentata la Grande Notte Referendaria in programma domani sabato 14 luglio, a Torino, come in tutta Italia.

Ce l’abbiamo quasi fatta! Oggi venerdì 13 luglio Mario SEGNI padre nobile della stagione referendaria annuncerà a Torino il gran finale della campagna con la NOTTE REFERENDARIA . Domani sabato 14 luglio, dalle ore 21,  infatti,  anche sotto la Mole faremo l’ultimo sforzo e daremo ai tanti torinesi e piemontesi che lo vorranno l’opportunità di firmare per il referendum elettorale nella Notte Referendaria. Abbiamo organizzato a Torino e dintorni banchetti operativi fino a notte fonda, nelle zone in cui si svolgono importanti eventi e spettacoli come il festival torinese Traffic, alla Pellerina, o come la rassegna Colonia Sonora, in programma a Collegno, nel Parco della Certosa Reale. Andremo con i nostri banchetti per le firme anche nei luoghi della notte di maggiore affluenza, come i Murazzi sul Po, nel capoluogo subalpino e dalle 20,30 alle 24, in via Garibaldi angolo via Milano

 

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico