header

Magda Negri

header

PROPOSTA DI ORDINE DEL GIORNO di Dino Sanlorenzo (sottoscritta anche dalla Sen. Magda Negri) per l'assemblea di Torino del PD (24 novembre 2007)


- IN RELAZIONE AL POSITIVO ESITO DELLE PRIMARIE, ALLA PRIMA AAPROVAZIONE DELLA LEGGE FINANZIARIA, AGLI EFFETTI CHE TALI PROVVEDIMENTI HANNO PRODOTTO NELLO SCHIERAMENTO DEL CENTRO-DESTRA CON LA FINE DELLA CASA DELLA LIBERTA’
- E NELLO STESSO TEMPO, IN CONSIDERAZIONE DEGLI APPUNTAMENTI POLITICI DI GRANDE RILIEVO CHE SI ATTUERANNO NELLE PROSSIME 3 SETTIMANE (ESAME DEFINITIVO DELLA FINANZIARIA AL SENATO, APPROVAZIONE DEL DECRETO SULLA SICUREZZA E DEI PROVVEDIMENTI SULLO STATO SOCIALE, AVVIO DEL CONFRONTO SULLE RIFORME ISTITUZIONALI E SULLE MODIFICHE DELLA LEGGE ELETTORALE)

I SOTTOSCRITTI ELETTI NELLE PRIMARIE PER L’ASSEMBLEA COSTITUENTE NAZIONALE, PER L’ASSEMBLEA COSTITUENTE REGIONALE E SEMPLICI ELETTORI DELLE PRIMARIE


RICHIEDONO

CHE L’UFFICIO POLITICO REGIONALE RECENTEMENTE ELETTO A VENARIA REALE

CONVOCHI

ASSEMBLEE POPOLARI E DI COLLEGIO DEGLI ELETTORI DELLE PRIMARIE E DEI CITTADINI PER DISCUTERE IL SEGUENTE O.D.G.:

1. L’EVOLUZIONE DELLA SITUAZIONE POLITICA NAZIONALE DOPO LE PRIMARIE E LA FINANZIARIA, E DOPO L’AVVIO DEL CONFRONTO SULLE RIFORME ISITUZIONALI
2. IL CALENDARIO DI ATTUAZIONE DEL PARTITO DEMOCRATICO.

LE ASSEMBLEE POSSONO ESSERE INTRODOTTE DA TUTTI I PARLAMENTARI E DA TUTTI I DIRIGENTI ELETTI DEL P.D. AI VARI LIVELLI.

SI PROPONE ALTRESI’, TENENDO CONTO DELLE SCADENZE POLITICHE, CHE LE ASSEMBLEE DI COLLEGIO SI TENGANO NEI GIORNI 20/21 DICEMBRE 2007.

NEL CORSO DELLE ASSEMBLEE, QUALORA DISPONIBILI, SI POTREBBERO GIA’ DISTRIBUIRE I CERTIFICATI DI PARTECIPAZIONE  ALLE PRIMARIE DEL 14 DI OTTOBRE, ANNUNCIATI DAGLI ORGANISMI DIRIGENTI NAZIONALI.

 

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico