header

Magda Negri

header

Torino. Grazie a Gigi Brossa che ha organizzato l’Assemblea di LibertàEGUALE “all’inglese” con una lunga cena-merenda sinoira. Speach, dibattito, interruzioni, controrepliche . C’era Giorgio Tonini . LibertàEguale retsa uno dei pochi luoghi di libera e impegnata riflessione sulla politica, il Pd, la democrazia e i suoi dilemmi. Il piacere di pensare, di discutere, di anticipare, non ce lo siamo mai negato. Abbiamo organizzato in questi anni le proposte  e le idee portanti sull’Ulivo, le riforme elettorali, il pd e abbiamo animato campagne referendarie, insieme ad altri “Ulivisti”. Abbiamo intenzione di continuare, anche se a Torino ex Ds ed ex Dl “sustiani” sono stati così avari di riconoscimento per i delegati. Bisogna ricostruire un vasto campo di mobilitazione e strutturazione di idee per il Pd. Troveremo il modo di esserci.

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico