header

Magda Negri

header

In Val Grana e in Val Maira , nel Cuneese, è a rischio la tenuta di alcuni acquedotti di alta montagna, molte frazioni sono ancora isolate, e ci sono situazioni di fragilità del territorio che, alla luce delle non favorevoli previsioni meteorologiche, potrebbero mettere ancora a rischio gli abitanti. Nella visita fatta oggi in quei luoghi ho potuto vedere con i miei occhi le  criticità dei paesi della Val Maira e Valle Grana colpiti dalla recente alluvione. Con me c'era il senatore Pietro Marcenaro a raccogliere elementi sulla situazione in atto, facendo sopralluoghi  nei siti più colpiti.

Alle 9,30 a Caraglio (CN) nella sede della Comunità Montana Valle Grana abbiamo incontrato i sindaci  e gli amministratori delle Comunità montane della Valle Maira e Grana, dei Comuni di Caraglio, Castelmagno, Vignolo, Pradleves, Monterosso Grana, Montemale, Valgrana, Bernezzo, funzionari  e tecnici della Protezione Civile.

Dopo gli interventi di primissima emergenza, eseguiti con tempestività e giudicati positivamente dalle comunità, è necessario procedere con altrettanta celerità a mettere in sicurezza, gli acquedotti, a ripristinare i collegamenti delle frazioni. Ci sono movimenti franosi  in corso che mettono ancora  a rischio gli abitanti. Meno male che  gli interventi fatti dalla Comunità Montana sul tratto del Maira da Ceglio a Busca sono stati determinanti nell’evitare gravi esiti per la popolazione civile.

Abbiamo anche preso atto della richiesta delle Comunità montane di avere competenze per dragare il letto dei fiumi. Ciò che è chiaro è che Servono risorse ai Comuni per gli impegnativi interventi sul territorio che dovranno compiere nei prossimi mesi. Ho potuto constatare di persona che sono a rischio la transumanza delle bestie, molte attività agricole, la ripresa della stagione turistica. Sarà fondamentale stabilire contatti a livello parlamentare, in ottica bipartisan e sinergica. I parlamentari del Pd intendono farsi carico della effettiva celerità degli interventi e della adeguatezza dei finanziamenti da parte del Governo nazionale e regionale per affrontare questa emergenza.

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico