header

Magda Negri

header


14 maggio 2009

 

Immigrazione
Negri: "Proposte alternative a centrodestra per tutela richiedenti asilo"
 "Il problema non è dividersi nel Pd tra buoni e cattivi o peggio ancora tra leali e sleali. Le proposte, certo ancora sommarie, di Fassino e Chiamparino sul tema dell'immigrazione insieme ad altre meritano un approfondimento serio negli organismi dirigenti del partito e specialmente all'interno dei gruppi parlamentari". Lo dice la senatrice del Pd, Magda Negri che così prosegue: "Bisogna sostenere proposte alternative al centrodestra e insieme plausibili soluzioni per governare l'immigrazione clandestina e tutelare i diritti dei richiedenti asilo politico e di quanti fuggono da crudeli situazioni di vita. Peraltro lo indica esplicitamente il programma del Pd per le elezioni europee che sia l'Europa a sostenere politiche comuni sull'asilo e di controllo delle frontiere esterne dell'Unione, insieme ad accordi di cooperazione e ammissione con i paesi extracomunitari".
"I democratici non dovrebbero sottrarsi - conclude la senatrice Negri - a una puntuale definizione del come".

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico