header

Magda Negri

header

Questa sera presso il prestigioso collegio Carlo Alberto una simpatica iniziativa.
La presentazione del libro "Europee ..dieci donne che fanno l' Europa" con la presenza di Chiara Saraceno.
A parte Monica Frassoni, portavoce dei Verdi europei, nessun nome altisonante.
Presenti le autrici, si é trattato della presentazione di saggi e interviste di donne impegnate da decenni in giornali, agenzie, stampa, associazioni, che parlano della e con l'Europa nel suo divenire in questi anni.
Sono davvero cittadine e moderne intellettuali europee con l'Italia nel cuore ma l'Europa nel cervello.
Tirava aria non troppo formale..scambio di esperienze..determinazione a combattere e vincere i sovranismi.
Ho incontrato cari amici: GianGiacomo Migone..Elsa Fornero, studenti ed esperti di comunicazione.
Un' altra narrativa sull' Europa che c' è e quella che verrà. Bello vedere tante idee e impegno fuori dai tradizionali circoli partitici.
Ce la dobbiamo fare.
 
 

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico