header

Magda Negri

header

Le trattative hanno due livelli: uno deep e riservato che conoscono e gestiscono solo i pochissimi ... e forse nemmeno tutti...e una molto politica con il popolo.
Ho ascoltato Zingaretti, uscito da Conte, proporre una vasta serie di misure sociali che il Pd aveva discusso da mesi e anche nelle sue mozioni congressuali.
Poi ho sentito di meno parlare indirettamente di sé dei suoi ruoli possibili e desiderati.
Di Maio fa dei 10 punti programmatici un ultimatum M5S non riconsidera niente ... rivendica tutto.
Prendere o lasciare.
Si sente che rimpiange il governo caduto.
Si capisce che fa Penelope.
Cuce e scuce la tela
Lo fa per forza e forse rimpiange di essere arrivato fin lì. Anche il Pd non ha tempo da perdere.
La trattativa è in salita.
Gli italiani sembrano non capire e non amare il governo in gestazione.
Nervi saldi e tranquilli.
 
 

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico