header

Magda Negri

header

Hanno potato vigorosamente gli alberi del giardinetto comunale vicino a casa e mi fa un effetto allegro... di primavera che si avvicina.
Qui c é il mio grandissimo bosco di 10 are.
Piccolo piccolo ma terrazzato.
L' idea di avere un po' di alberi e 2 prati mi entusiasma.
Sogni agresti di cittadini scemi!
Vorrei farmi un giro in campagna o in montagna... ad esempio vedere cosa succede nel mio piccolissimo boschetto sopra Pomaretto in borgata Cerisieri.
Munirsi di libri e giornali... mi preparo per una lunga giornata in ospedale.
Niente natura e passeggiate.
Capisco come le degenze, specie per i pazienti anziani, siano soffocanti.
Senso di chiusura.
In politica ci si agita molto.. ma non succede molto di serio.
I 5S dovranno decidere... rispettiamo il loro percorso..
Renzi ha deciso di restare e contrattare..
Ha qualche buona idea e molte provocazioni.
Le sardine si troveranno per decidere anche loro cosa fare..Finora non hanno sbagliato un passo.
Il Pd si rafforza ma deve guadagnare più intensità politica... oltre le capacità di resistenza.
Il centro destra discute di leadership ma è sempre messo molto bene... quanto a rapporti di forza reali.
Radicato profondamente nel paese.
Rubo 2 riflessioni a due compagni diversi, per età e sensibilità politica.
Andrea Orlando.
Vice segretario del Pd, ha detto recentemente che l'esperienza di questo governo non deve concludersi come una parentesi faticosa fra 2 diversi populismi, quello che l' ha preceduto e quello che potrebbe seguire.
Roberto Vitali, storico dirigente della sinistra in Lombardia e presidente regionale di Libertà Eguale, ha evocato l'immagine della bottiglia.
Non dobbiamo essere come mosche nella bottiglia con il tappo chiuso che si agitano invano.
Già..è ancora buio..
Ma è ora di prepararsi.

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico