header

Magda Negri

header

Letta è impegnato in una azione di equilibrismo e mediazione per costruire una alleanza "di necessità", alternativa al centro destra, che sembra migliorare il suo rapporto unitario.
È un lavoro difficile, per cui ha chiesto e ottenuto in direzione una delega piena..
Leggo che ci sarebbe stata una certa dialettica con la sinistra del partito... Orlando, Provenzano, Bettini che vogliono più impegno su una nuova agenda sociale e diffidano del patto repubblicano che mette al centro Draghi e gli impegni del suo governo.
Eppure bisogna battere il ferro finché è caldo.
L' attacco al governo Draghi è il fatto catastrofico che ha troncato una grande strategia.
La richiesta di quasi tutti i soggetti sociali organizzati a difesa di Draghi è stata una risposta che va al di là delle coalizioni politiche organizzate.
Qui c' è una miniera di consensi.
Non lasciamoli svanire.
Chi interpreta quello sdegno, quella protesta sociale e politica... ha benzina nel motore e guida una macchina che ha una sola direzione..
Contro il centro destra.
Il patto repubblicano è tutto qui.
Capire e dare rappresentanza a questa parte del paese.
Facile..facile..
 
 
 
18Grazia Rogolino, Simioli Diego e altri 16
 
Commenti: 16
 
Mi piace
 
 
 
Commenta
 
 
Condividi
 
 

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico