header

Magda Negri

header

Giovedì 19 giugno a Roma vado alla cerimonia svoltasi alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, del Comandante Generale della Guardia di Finanza Gen. C.A. Cosimo D'Arrigo e delle più alte cariche dello Stato. La manifestazione celebrativa del 234° Anniversario della Fondazione della Guardia di Finanza.

Sono accompagnata dal generale Del Vecchio. Bello ascoltare in questo scenario così solenne le imprese  che testimoniano il valore sociale e militare  del Corpo che ha strutture sempre più specializzate, come quello che forma la polizia di frontiera in Afghanistan. Il mio ricordo va alla battaglia con Speciale, poco attrattiva figura che trovo spesso nelle audizioni. Davanti a me un gruppo di generali degli Stati maggiori chiacchiera “come all’osteria”  rievocando i tempi giovanili  e facendo l’elenco dei tagli che Tremonti – secondo loro che evidentemente li conoscono prima – farebbe. Promettono proteste eclatanti e insieme le annunciano. L’impressione è quella un po’ di discorsi da  travet con le stellette. La Gdf è stata fondata in Piemonte ed è un grande primato, uno dei grandi primati subalpini. Il Presidente della Repubblica si inchina passando davanti ai ranghi.

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico