header

Magda Negri

header

Il convengo sulla scuola promosso dal Pd regionale non è stato molto affollato, ma comunque pieno di esperienze portate da insegnanti e dirigenti scolastici.

 Maria Pia Garavaglia è stata molto brava ma mi stupisce che non abbia valutato il piano programmatico presentato dalla Gelmini che è una vera beffa perchè qui si registra un clamoroso arretramento sul piano del maestro unico e lascia ogni responsabilità di spesa alle direzioni regionali.

Delle due l'una: o il Governo ha scherzato prima o sta truccando i conti adesso perchè non ci sono quasi più i risparmi nel comparto scuola della finanziaria, che vacilla in un capitolo molto importante. Il movimento, comunque, ha pagato e le proposte del Pd hanno avuto un parziale successo.

Bravissimi i due giovani intervenuti: Paolo Furia di Biella e Roberta, la ragazza dell'onda, che ha rivendicato l'autonomia del movimento. Roberta ha detto la verità: i giovani protestano perchè sentono su di se' il peso di un futuro incerto.

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico