header

Magda Negri

header

Continua la discussione sulla manovra in attesa della fiducia. Molto opportunamente la senatrice Finocchiaro ha letto una lettera dei senatori del Gruppo Pd per chiedere che Berlusconi riferisca  sull’inchiesta che coinvolge esponenti prossimi al Governo e al Pdl.

Credo che Berlusconi  non riferirà, ma è stato importante squarciare  la normalità della discussione parlamentare con riferimenti drammatici alla storia democratica nel nostro Paese. Giustamente Bersani dice che questo Governo  ha veicolato  negli apparati dello Stato  corruzione e uso privatistico  delle risorse. Andrà indagata la differenza di stile corruttivo  con la parte finale della prima repubblica quando l’uso   e la distorisione delle risorse era per i partiti e non come oggi a mero uso  e arricchimento privato-individuale.

L’istantanea di  Bertone, Vespa, Casini e la patetica lettera di Letta descrivono amaramente la repubblica dei Compari del saggio di inizio ‘900 di De Jouvenel.


Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico