header

Magda Negri

header

Vota Igor Boni

Domenica 25 maggio si vota per il Consiglio Regionale. È l’occasione per farla finita con l’incompetenza, il degrado, la corruzione.

Ricostruire la dignità e ridare credibilità alla Regione non sarà facile. Per questa impresa Sergio Chiamparino è il miglior Presidente possibile.

Ma il Presidente da solo non basta. In Consiglio Regionale c’è bisogno di persone nuove e diverse.

IGOR BONI è una di queste. Si è battuto pubblicamente con tenacia e rigore contro Cota e contro Giovine con la sua lista falsa. È onesto, competente, diretto. Si distingue dai politicanti di carriera.

Noi che da molti anni cerchiamo di costruire il Partito Democratico del Piemonte fuori da cordate di potere e ideologie lo abbiamo scelto nostro candidato nella lista del PD e vi invitiamo a votarlo.

Hanno offerto il loro sostegno: Roberto Giachetti, Magda Negri, Valentino Castellani, Beppe Garesio, Enrico Morando, Franco Ferrara, Silvio Viale.

www.igorboni.it

FIRMATARI: Sara Levi Sacerdotti, Francesco Lupo, Massimo Negarville, Jacqueline Giampiccoli, Andrea Graziani, Silvja Manzi, Mario Gioannini, Enzo Macrì, Federico Vercellone, Massimo Rostagno, Ignazio Barraco, Piero Borla, Luigi Brossa.

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico