header

Magda Negri

header

Il miglior modo di ricordare Luciano Bonet, Presidente di Libertàeguale Torino recentemente scomparso, è rileggere il suo intervento all'ultima assemblea di Libertàeguale ad Orvieto.

Luciano aveva un punto di riflessione centrale che era l'evoluzione della funzione dei partiti nelle moderne democrazie di massa. Il suo stile scettico iper razionalista da sociologo politico in servizio permanente effettivo non faceva però velo alla sua passione politica, per l'azione collettiva e per l'arricchimento della democrazia.

Lo ricordano con stima e affetto:

gli aderenti a Libertàeguale

  • Gigi Brossa
  • Magda Negri
  • Enrico Morando
  • Massimo Negarville
  • Enzo Macrì
  • Stefano Ceccanti
  • Luca Guglielminetti
  • Valter Morizio
  • Laura Carcano
  • Marco Cavaletto
  • Pino Demichele
  • Paolo Cugini
  • Giuliano Nozzoli
  • Claudio Bellavita
  • Piero Borla
  • Umberto Fava
  • Valeria Galliano
  • Sante Quaranta
  • Maria Luisa Mattiuzzo
  • Mario Defedele
  • Diego Castagno
  • Ezio Viglietti
  • Alfio Icardi
  • Eric Vassallo
  • Mario Villa
  • Roberto Palmiero
  • Luca Settineri


e gli amici di AperTo

  • Carlo Zorzi
  • Marino Chiozzotto
  • Daniela Italia
  • Carla Napoli
  • Flavio Brugnoli
  • Mauro Trento
  • Elia Bosco
  • Alexander Graur
  • Pino Bonino
  • Elena Actis
  • Igor Boni
  • Carlo Beltramino
  • Pietro Carena
  • Paolo Chicco
  • Beppe Bombonato

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico