header

Magda Negri

header

Questa sera torno dalla Spagna.
Qui a Madrid si prepara un grandioso Pride per festeggiare i 40 anni di qualcosa che non capisco.
Lo spagnolo è più difficile del previsto per me.
La Tv dichiara la grande soddisfazione del governo per l'accordo di Bruxelles sui migranti.
Continua la distensione con i catalani.
Ore e ore di telegiornali a parlare di prigionieri politici e della riforma della legge penitenziaria.
Denunce continue dei casi di violenza sessuale e messa alla gogna dei presunti colpevoli.
L' agenzia delle entrate da oggi rende pubblici i nomi di 4 milioni di contribuenti morosi. Nomi grandi e nomi piccoli.
Numerosi reportage delle elezioni messicane.
Madrid è invasa da decine di migliaia di giovani e turisti. Moltissimi i sudamericani.
Torno con un impressione di grandissima vitalità politica e sociale.
Il cambio rispetto al governo conservatore sembra una realtà.
Raggiunto anche un accordo salariale dal 2 al 3 %.
Solo impressioni, ma qui le cose stanno andando meglio.
Ogni paese europeo ha avuto un suo modo specifico per uscire dalla crisi.

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico