header

Magda Negri

header

Per la imminente Direzione del Pd su referendum ed elezioni regionali... consiglierei a Zingaretti di non fare l' errore speculare che Renzi fece nel 2016... condannando a morte una riforma buona e necessaria.
Renzi allora identificò il Si con il governo e se stesso.
Zingaretti, nella sua infelice lettera a La Repubblica, fa coincidere il Si con la difesa del governo e della sua personale leadership, e chi vota No sarebbero i nemici interni ed esterni.
E' chiaro anche ad un cieco che le cose non stanno così.
Tutta la destra e tutti i populisti votano Si.
Il si riformista ha certo un altro significato, ma rischia di essere preso in ostaggio... almeno secondo me.
Quindi... caro Segretario... meno drammatizzazione... più souplesse..
Trova ragioni più sostanziali per difendere il Si..
Non mancano...
Ma non copiare Renzi..
Porta male.
 

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico