header

Magda Negri

header

Parco di pianura, a Stupinigi, dove mi piace passeggiare qualche volta la domenica mattina.
Sostanzialmente ho l'obiettivo scoiattoli.
Mi sono anche fermata al vivaio prima della Reggia che vende anche cibo per animali.
Niente di specifico per gli scoiattoli e allora compro un misto per criceti e topi ballerini.
In fondo sempre roditori sono.
Sotto le querce non troviamo neanche uno scoiattolo.
Molto deluso anche un signore che si era munito di noccioline.
Per la bellezza della mattinata ci sono poche persone.
4 o 5 famiglie di rumeni che non rinunciano alla grigliata, 3 coppie di giovani che tengono bellissimi cani di razza a guinzaglio.
Disciplinatissimi .. non li liberano, non li lasciano correre...
Mi dicono che a 3 km, dopo una grande cascina, si vedono i caprioli.
La prossima volta.
 
 
Tornando, mi fermo al Parco di Vittorio, in piena città.
Lì ci sono scoiattoli a decine, semi domestici.
Non apprezzano granché il mio cibo domenicale, pensato per i loro cugini criceti.
Comunque missione compiuta.
Lo so che sono una specie americana, non autoctona, che si sta diffondendo anche sulle Alpi, ma come si fa ad ignorarli.
I bambini si divertono moltissimo, forse anche io non sono troppo cresciuta.
Comunque, per la fauna dei roditori, Parco di Vittorio batte Stupinigi 10 a 0.
 

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico