header

Magda Negri

header

"Benvenuti in mare aperto"

"Benvenuti in mare aperto
 
Cari populisti, lo avete capito. La festa è finita.
Per troppo tempo avete tirato la corda dei nostri sentimenti. L’avete tesa troppo, e si è spezzata.
Per anni avete rovesciato bugie e odio su noi e i nostri concittadini: avete unito verità e menzogne, rappresentando il loro mondo nel modo che più vi faceva comodo.
Avete approfittato della nostra buona fede, delle nostre paure e difficoltà per rapire la nostra attenzione.
Avete scelto di affogare i vostri contenuti politici sotto un oceano di comunicazione vuota.
Di quei contenuti non è rimasto più nulla.
Per troppo tempo vi abbiamo lasciato fare.
Per troppo tempo avete ridicolizzato argomenti serissimi per proteggervi buttando tutto in caciara.
Per troppo tempo avete spinto i vostri più fedeli seguaci a insultare e distruggere la vita delle persone sulla rete.
Per troppo tempo vi abbiamo lasciato campo libero, perché eravamo stupiti, storditi, inorriditi da quanto in basso poteste arrivare.
Adesso ci avete risvegliato.
E siete gli unici a dover avere paura.
Siamo scesi in una piazza, ci siamo guardati negli occhi, ci siamo contati.
E’ stata energia pura.
Lo sapete cosa abbiamo capito?
Che basta guardarsi attorno per scoprire che siamo tanti, e molto più forti di voi.
Siamo un popolo di persone normali, di tutte le età: amiamo le nostre case e le nostre famiglie, cerchiamo di impegnarci nel nostro lavoro, nel volontariato, nello sport, nel tempo libero. Mettiamo passione nell’aiutare gli altri, quando e come possiamo.
Amiamo le cose divertenti, la bellezza, la non violenza (verbale e fisica), la creatività, l’ascolto.
Crediamo ancora nella politica e nei politici con la P maiuscola. In quelli che pur sbagliando ci provano, che pensano al proprio interesse personale solo dopo aver pensato a quello di tutti gli altri.
Sono rimasti in pochi, ma ci sono.
E torneremo a dargli coraggio, dicendogli grazie.
Non c’è niente da cui ci dovete liberare, siamo noi che dobbiamo liberarci della vostra onnipresenza opprimente, a partire dalla rete.
E lo stiamo già facendo.
Perché grazie ai nostri padri e madri, nonni e nonne, avete il diritto di parola, ma non avete il diritto di avere qualcuno che vi stia ad ascoltare.
Siamo già centinaia di migliaia, e siamo pronti a dirvi basta.
Lo faremo nelle nostre case, nelle nostre piazze, e sui social network.
Condivideremo questo messaggio fino a farvi venire il mal di mare.
Perché siamo le persone che si sacrificheranno per convincere i nostri vicini, i parenti, gli amici, i conoscenti che per troppo tempo gli avete mentito.
E state certi che li convinceremo.
Vi siete spinti troppo lontani dalle vostre acque torbide e dal vostro porto sicuro.
Noi siamo le sardine, e adesso ci troverete ovunque.
Benvenuti in mare aperto.
 
“E’ chiaro che il pensiero dà fastidio, anche se chi pensa è muto come un pesce.
Anzi, è un pesce.
E come pesce è difficile da bloccare, perché lo protegge il mare.
Com’è profondo il mare”."
 
https://www.facebook.com/notes/6000-sardine/benvenuti-in-mare-aperto/121055052676935/

Misteri botanici 2

Misteri botanici..ancora.
Per la prima volta i miei 2 ulivi hanno scioperato insieme e non hanno fatto neanche un oliva.
Sembra..ma non sono uguali.
Quello vicino al muro è un ex bonsai che vendevano nel 1994 per sostenere l' Ulivo.
L'altro ha circa 10 anni ed e assolutamente normale.
Aspetto l' anno prossimo per raccogliere le mie 50/60 olive.
Quest' anno va così.
 

Pericoli domestici

Due giovani innamorati impegnati in lavori interessanti ..a Milano, nella città più cool d' Italia.... muoiono soffocati per l' incendio di casa.
Domande... Puo' il quadro elettrico provocare improvvisamente un' auto combustione?
Sarebbe bastato un segnalatore di incendio..quelli che si trovano negli alberghi?
Bisogna rendere obbligatori gli estintori in ogni appartamento?Io ho una piccola esperienza personale
Nel Marzo scorso ad Amendolara, nella mia casetta in Calabria, verso le 6 di mattina avevo acceso in bagno una vecchia stufetta elettrica.
Faceva uno strano rumore e la spensi immediatamente.
Dopo una decina di minuti dalla stufa si innalza a una colonna di fuoco di quasi 2 metri.
C' erano solo piastrelle e plastica e ho potuto intervenire con coperte e acqua.
Per i 2 sfortunati ragazzi deve essere andata così.
Ma gli impianti elettrici dovrebbero essere certificati..
Non so..
 

Pensieri contraddittori

La scelta della base militante dei 5S, di concorrere con propri candidati in Emilia e Calabria, suscita molte preoccupazioni.. specialmente per le regionali in Emilia.
Io mi trovo ad avere pensieri contraddittori..
Forse una parte del loro elettorato non si rifugerà in un voto identitario e sceglierà quello utile..
Forse l' anima più consapevolmente progressista si farà sentire...
Ma Di Maio, formalmente sconfitto ma sostanzialmente forse no, ha messo le mani avanti esaltando il voto della piattaforma come "terza via" di libertà ed autonomia rispetto ai 2 poli.
Se Bonaccini corre da solo e non arriva al traguardo penso ci sia materia per non continuare l' esperienza di governo.
Non prima però di tentare di varare una nuova legge elettorale a doppio turno di lista se non c'è l' accordo sui collegi uninominali.
Accordo con chi ci sta.
La riforma elettorale è essenziale per non finire nel gorgo dell' ingovernabilità e del gioco trasformista di forze politiche disperate.
 

Finanziaria 2020

Il parlamento approverà la finanziaria, che darà i frutti necessari e possibili.
Sostanzialmente il blocco delle tasse sull' Iva e un pò di soldi nelle tasche dei lavoratori.
La ricca classica degli emendamenti non deve preoccupare..
È un classico negativo e perditempo delle finanziarie nel parlamento italiano.
Qualche volta sono solo bandierine... segnali alle lobbies... qualche altra propositi politici e programmatici, messi lì a futura memoria.
Trovo invece molto pericolosa la liaison Di Maio, Di Battista e Salvini per contestare e bloccare le regole del Fondo Salva Stati, in elaborazione per Eurogruppo.
Si tratta in sintesi di valutare a quali condizioni un paese può essere aiutato in caso di grave crisi finanziaria.
Ne discutemmo al Convegno di Libertà Eguale a luglio ad Orvieto.
Un economista che lavorava al dossier avvertì che i fondamentali dell' economia italiana si stavano lavorando e che eventuali prestiti ed interventi dell' Europa sarebbero stati onerosi.
Naturalmente solo nel caso di uno shock finanziario..
Non in condizioni normali.
Ora Salvini urla e insieme a lui Di Maio e Di Battista fanno il controcanto.
Tria, ex ministro, si sforza di ricordare tutte le tappe di discussione del Conte Uno .. dove i nostri amici avevano un certo ruolo.
Aspettiamo il dibattito parlamentare.
Vedremo chi ha cambiato davvero pelle e chi no..
 

Fiamma del mio cuor...!

Si può vivere 40 anni con la compagnia di gatti e poi non averne più?
No difficile...
Si può riempire il vuoto di Fiamma con un gattino nuovo che le somigli?
Mi sembra una profanazione... i libri di Fedra quando era ragazzina difendono la cassetta delle ceneri delle mie gatte.
Feticismo della memoria?
Forse..guardo su Google sterminate offerte di gatti piccoli e adulti di Associazioni animaliste rigorose, che richiedono procedure standard per l' affido..
Poi guardo una foto di Settembre con me stesa sul letto e Fiamma accoccolata sulla mia pancia.
Era ancora in buona salute e felice.
Non è ancora tempo.

Galleria Fico a Bologna!

Fico, la galleria natalizia per raggiungere la Convenzione del Pd..

Dopo la fontana girare a sinistra..
Solo ai bolognesi poteva venire in testa questa location..!!
 
 

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico